02/12
Sport

rifondare il calcio italiano (di nuovo)

Il 20 novembre Carlo Tavecchio si è dimesso da presidente della FIGC. Sotto la sua presidenza l'Italia ha mancato la seconda qualificazione ai mondiali della sua storia - l'unico precedente è del 1958 - eppure in fondo ne sono felice. Perché sono anni che si dice che il calcio italiano va riformato, ma in questo paese siamo degli artisti nel nascondere i problemi, rimandarli all'infinito e in qualche modo sfangarla sempre. Questa volta è andata male, e ce lo meritiamo.     &n…

29/09
Sport

In Wenger we trust

Erano anni che volevo scrivere qualcosa su Arsène Wenger, ma non l’ho mai fatto. Siccome il mondo, e soprattutto il mondo del calcio, gira in un certo modo, sapevo che se avessi parlato di lui nel periodo più buio della sua carriera, ben pochi, s…

19/11
Sport

Barcellona, chi offre di più?

Concedetemi un piccolo momento di ragazzino nostalgico: mi manca giocare a calcio, correre sui campi perfettamente tenuti delle società sportive in cui ho militato, segnare (ah no aspetta non mi è mai successo) e comunque gioire dei successi e moderatamente disperarmi per le sconfitte. Ma, allora come oggi, nei momenti di delusione, quando vedevi il più bravo della squadra sbagliare un gol già fatto, cosa potevi fare se non alzare lo sguardo al cielo e poi a terra?  Ecco gi&agrav…

1/1