23/05
Attualità

Per non dimenticare

Il 23 maggio 1992, sull’autostrada A29 nei pressi dello svincolo di Capaci perdevano la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Quel maledetto giorno la mafia aveva deciso che era giunto il momento di mettere a tacere un uomo che aveva dimostrato di avere tutte le capacità per mettere a rischio l’intero sistema malavitoso. Quel maledetto giorno se ne andava l’emblema dell’Italia miglio…

1/1